fbpx
+ 39 3480723256 – info@phoenixstudiodance.com
Contrapposizione al balletto: ecco il Modern
IL BLOG DELLA DANZA DI PHOENIX STUDIO DANCE

Contrapposizione al balletto: ecco il Modern


La Phoenix studio Dance a.s.d. è lieta di presentare i suoi Corsi di Danza Moderna a Milano. 

Concepita durante i primi anni del ventesimo secolo, questo stile di Danza Accademica è uno stile concentrato sulle interpretazioni improvvisate o coreografate, ma proprie di un ballerino, anziché possedere passi strutturati all’interno di uno schema, come nella tradizionale danza classica del balletto. 

I danzatori di questo stile di Danza Moderna rifiutano gli ostacoli e le limitazioni della classica, ma si appellano a movimenti nati dall’espressione dei loro sentimenti e stati d’animo interiori.

In Europa, nel corso degli anni del 1900, i ballerini iniziano la loro ribellione contro le autoritarie regole del ballo classico.

Una rivoluzione contro le varie tecniche strutturate, i costumi molto costretti e poco liberi utilizzati, persino contro le calzature del balletto, questi danzatori favorirono una visione molto più rilassata e libera della danza.

Martha Graham è considerata tra i più importanti pionieri dello stile in questione.

Questa grande artista, per raggiungere il suo obiettivo di espressione delle emozioni umane come la passione, l’ira o l’estasi, ha sviluppato nel tempo il proprio linguaggio di movimento.

Graham sviluppò una innovativa tecnica di danza simile al ballo classico, ma con varie differenze. 

Lei si concentrava profondamente sulle movenze basiche dell’uomo, utilizzando gli elementi della contrazione e del rilascio.

Contrariamente alla ricerca dei movimenti fluidi ed allungati, i movimenti di Graham sono affilati ed accuminati.

I suoi corsi erano volti ad esporre le differenti emozioni umane attraverso il ballo, la sua innovativa e impavida visione della nuova danza, le fece guadagnare moltissimi premi ed onorificenze.

Grazie a tutto questo, oggi il Modern sprona i danzatori ad utilizzare i propri stati d’animo, per progettare nuovi passi o differenti routine e coreografie.

I ballerini non seguono quindi un codice schematizzato e strutturalmente tecnico come nel balletto classico.

Altre caratteristiche che differenziano il Modern dal Balletto classico

Un’altra caratteristica molto differente dal ballo classico, è la naturale diversità dell’utilizzo della forza di gravità all’interno delle coreografie:

Mentre nel balletto classico ci si sforza a risultare molto leggeri ed ariosi sui propri arti inferiori, a tenere linee e proporzioni ferme, lunghe, eleganti e leggere, nelle scuole di danza moderna si sfrutta in ampia percentuale tutto il peso del corpo, per giungere a migliorare e rendere più espressivi e di impatto i movimenti.

Con questo metodo si può così ottenere, uno scambio di forza più visibile tra tutti i livelli:

Alto, medio e basso dei quali è composta una coreografia.

Questa danza come dicevamo respinge la posizione classica di eretta verticalità, molte volte persino optando per cadute corporee deliberate verso il suolo.

Oggi il Modern è diventato una grande corrente nel mondo della danze Accademiche, si studia quasi ovunque, anche se purtroppo, capita che in alcune realtà venga insegnato qualcosa di non esattamente canonico.

Diversi interpreti ritengono che questa danza, dia loro la possibilità di sfruttare le potenzialità del balletto, senza però l’imposizione di trattenere ad ogni costo la massima attenzione sulla rigida tecnica naturale del Classico.

Osservare un ballerino può in molti casi essere fonte di emotività, soprattutto se il danzatore sta trasmettendo un’emozione specifica, magari rivolta alla tristezza, come la morte, la disperazione o il dolore (ovviamente la bravura di un ballerino di Modern, risiede proprio in questa capacità). 

Alcuni dei passaggi che i ballerini sviluppano quando creano una coreografia:

  • Prima di pilotare un’idea verso una coreografia specifica, il ballerino decide quali emozioni dovranno essere trasmesse direttamente al pubblico.
  • Molti ballerini scelgono come soggetti delle coreografie, un soggetto emotivo ad esempio una persona vicina al proprio cuore, come potrebbe essere un amore perduto, un amico sofferente, un fallimento personale, o addirittura storie di personaggi intrecciate di aneddoti profondi e ricchi di emotività.
  • A questo punto viene scelta la musica, la quale fa riferimento alla storia che si desidera raccontare, in alcuni casi si sceglie di non utilizzare nessuna traccia musicale, infine, un costume appropriato per riflettere al meglio le emozioni che la storia desidera trasmettere.

Per gli aspiranti Danzatori novizi che frequentano per la prima volta una scuola di ballo non c’è da preoccuparsi, le classi sono divise a livelli e per i più piccoli anche secondo fasce di età: Danza Moderna per Bambini e Ragazzi

Info & prenotazioni prove al: 348-0723256, prenota ora!


NOTIZIA
PHOENIX STUDIO DANCE a.s.d.
  • cod.fisc./p.iva: 08563590960
  • Via Andrea Maria Ampère 103
  • 20131 Milano (MI)

Come raggiungerci in METRO:

  • Lambrate/Piola/Loreto
  • Pasteur/Udine

Come raggiungerci in BUS:

  • Via Porpora/Via Ampère (81)
  • Via Teodosio/Via Casoretto (55/62)
  • P.zza Durante (55)
Follow us

Clicca “mi piace” sulla nostra pagina facebook per rimanere sempre aggiornato su ogni nostra nuova iniziativa!

Visita il nostro canale Youtube video!

Seguici su Instagram!

contatti

Orari segreteria:

  • h.11,00/h.23,00 cell. (o Whatsapp)
  • h.17,00/h.23,00 tel. fisso
info crediti & privacy

Loghi e Marchi del sito Phoenix sono di proprietà dei loro legittimi proprietari.

2014 - phoenix a.s.d. tutti i diritti riservati