fbpx
+ 39 3480723256 – info@phoenixstudiodance.com

Corso di Salsa a Lambrate

SALSA BALLABILE

& TIMBA CUBANA

ORARI DEI CORSI DI SALSA

Prova anche tu le nostre lezioni di salsa Lambrate, lezioni private o corsi collettivi per raggiungere nel più breve tempo, la possibilità di ballare autonomamente durante una serata latina.

Corsi di Latino Americano a Lambrate per tutte le età e per tutti i livelli di ballo:

I nostri corsi di ballo latino a Milano si suddividono tra livelli Base, intermedi e avanzati gestiti con professionalità da maestri di ballo qualificati con anni di studio e preparazione nel settore.

La lezione sarà così strutturata:

Si inizierà con un riscaldamento adeguato sulla musica per gli arti inferiori, per poi passare alla concentrazione dei movimenti, che caratterizzano la parte superiore del corpo come il busto, il bacino ed infine le spalle.

Dopo questa fase di riscaldamento e di ballo singolo, si passerà al vero e proprio ballo di coppia.

Il Ballo di Coppia include lo studio tecnico del rispetto degli spazi, del portamento del cavaliere e, viceversa, di come la dama deve assecondare i comandi che le vengono impartiti:

Seguire è tanto complesso come portare, pertanto, le nostre lezioni sono state create proprio per dare alla coppia, la giusta tecnica attraverso precisi movimenti coordinati nello spazio e nel tempo.

Ballare Salsa significa chiaramente divertimento allo stato puro, pertanto la Phoenix Studio Dance con i suoi Corsi di Salsa a Milano, ha come obiettivo principale, oltre a tramandare le tecniche di ballo corrette, quello di offrire agli allievi un ulteriore mezzo di sfogo e divertimento che aiuterà inoltre, a far nascere nuove amicizie.

Rimane il fatto che di principio, oltre al corso servirà sufficiente dedizione all’allenamento, tantissimi allievi oggi sono convinti che solo frequentando un corso base una volta a settimana, sia sufficiente per iniziare a ballare senza problemi…

Purtroppo da ballerini possiamo affermare che non è proprio così:

Il corso di Salsa (o di qualsiasi altra disciplina della scuola) è solo uno strumento per il raggiungimento di uno scopo, ma l’allenamento soggettivo rimane alla base di tutto, se le nozioni del maestro non verranno mai prese in considerazione sotto la forma personale, un corso potrebbe risultare persino inutile (questa regola vale per ogni tipo di corso).

Se i passi che verranno svolti durante la lezione, non verranno mai eseguiti da soli, gli stessi non potranno mai restare memorizzati.

Se una tal figura viene eseguita solo a lezione e mai provata con partners in situazioni differenti, anche qui la memoria avrà la peggio.

Allenarsi alle serate organizzate dalla scuola, da soli a casa o anche in locali Latini diversi da quelli proposti dai maestri, sono le minime operazioni che possiamo fare, per dare un senso alla frequenza di un corso di ballo.

VIDEO DI SALSA
SALSA A LAMBRATE

Nozioni interessanti della Salsa Ballabile e dei suoi musicisti

La Salsa ballabile è fondamentale tanto nell’auto rappresentazione dei cubani, che nell’immagine dell’isola all’esterno.

Anche se viene generalmente associata ai cliché da spiaggia, sole, divertimento e sesso, a Cuba questa musica non ha un ruolo semplicemente evasivo, ma anche politico.

Certo, anche a Cuba la gente va a ballare per divertimento e per scrollarsi di dosso la tensione della settimana.

Ma tanto i contenuti testuali quanto la forma musicale e coreutica della musica ballabile, sono espressione di un’identità nera riemersa con prepotenza negli ultimi anni, e spesso in contrasto con i canoni sociali e culturali dominanti.

L’altro fatto è che, a differenza di quanto accade nella musica di consumo di molti paesi capitalisti, la musica ballabile cubana annovera tra i suoi ranghi alcuni tra i migliori artisti dell’isola.

I suoi musicisti non sono, tecnicamente parlando, musicisti di serie B, al contrario.

A Cuba il lavoro di un musico (musicista) uscito dal conservatorio costa poco e la tecnologia musicale è cara.

Ciò fa sì che le formazioni di musica popolare, diversamente dalle nostre, possano contare fino a quindici musicisti.

Inoltre, mentre in patria si guadagna pochissimo, i guadagni di un gruppo che lavora all’estero sono astronomici.

Ciò ha fatto sì che un numero considerevole di musicisti preparati si sia spostato verso la musica popolare e in particolare quella ballabile.

Piuttosto che indirizzarsi verso generi alternativi come rock o jazz, che generalmente si ritiene offrano maggiori spazi di libertà espressiva, questi artisti hanno portato concezioni e procedimenti musicali innovativi all’interno della musica di consumo.

In altre parole, molti musicisti cubani, quasi tutti neri, hanno deciso di praticare la loro libertà musicale attraverso le maglie della musica ballabile, piuttosto che imbarcarsi in sperimentazioni prive di pubblico.

In una situazione di estrema necessità economica, ciò ha portato la musica ballabile cubana dei primi anni Novanta, a raggiungere uno stato di grazia che non molte altre musiche nel mondo possono vantare, ossia di un prodotto di alto livello tecnico che coniuga contenuti e popolarità.

Naturalmente, siccome gli equilibri sono sempre precari, anche quel momento è passato, travolto da cambiamenti economici, tensioni politiche, ambizioni commerciali, e l’ascesa di altri stili.

Rapporto tra musica popolare della Isla Grande e quella Afroamericana

La musica popolare cubana ha anche saputo costruire un dialogo con la musica della diaspora afroamericana, mantenendo radici profonde, anche se non sempre immediatamente evidenti, nella cultura dei cubani neri.

La portata culturale e politica di questo gesto, travalica non solo le anguste contrapposizioni tra musica da intrattenimento e musica impegnata, ma anche quelle tra cultura nazionale ed internazionale.

Che significa essere un musicista cubano e fare musica cubana oggi?

A differenza delle semplificazioni romantiche, la musica popolare cubana contemporanea, sia essa rap, rock, timba o jazz, pone una seria critica a una visione limitata dell’identità culturale.

Anziché mascherare, abbellire e blandire, espone e sottolinea le linee di tensione che solcano la società cubana di oggi, rimarcando differenze di razza, classe, genere e cultura.

Qui sta il vero nucleo del dibattito, lo scontro tra il nazionalismo nostalgico di Buena Vista Social Club (un Album e Documentario prodotti da un Americano, che ha venduto tantissimo e riscosso altrettanto successo a livello planetario, riscoprendo vecchi artisti e interpreti del panorama musicale Cubano) e l’eclettismo cosmopolita della musica cubana moderna.

Il successo mondiale del disco prodotto da Cooder (produttore di Buena Vista) ha incantato le platee internazionali avide di esotismo, ma a Cuba ha prodotto livelli altissimi di conflittualità tra i musicisti, perché la torta del mercato internazionale fa gola a tutti.

Resta da vedere se il fenomeno Buena Vista ha avuto davvero un effetto così benefico sulla musica cubana.

Il film ha fatto il giro del mondo e l’album ha venduto milioni di copie, rappresentando a tutt’oggi il maggior successo di world music.

Il successo di Buena Vista Social Club oscura il resto della produzione cubana

Sfortunatamente, quel successo ha oscurato il resto della produzione musicale locale, presentato un’immagine anacronistica della società cubana, e saturato quasi interamente l’interesse internazionale per la musica di Cuba.

Bisogna esplorare precisamente aspetti della musica cubana contemporanea messi in ombra dal successo planetario di Buena Vista.

La lunga ricerca che vi sta alla base è cominciata prima del boom neo tradizionale, ma si è trovata a fare i conti con il significato che la musica cubana ha assunto agli occhi del mondo dopo il disco di successo di Buena Vista.

A cavallo tra due mondi:

da un lato la musica e i suoi pubblici a Cuba, dall’altro le platee e i discorsi mediatici internazionali su ciò che si presumeva fosse la musica dell’isola.

Qui si riscontra perciò anche una riflessione sulla world music.

Non nel senso di una critica alle musiche marginali che fioriscono negli angoli del pianeta, e filtrano sempre più numerose attraverso le maglie della “nostra” musica, ma al modo in cui l’industria e l’ideologia della world music costruiscono un rapporto paternalistico con le culture e i musicisti non occidentali.

Prenota ora la tua lezione di prova.
Lezioni di Salsa a Lambrate: Prenota la tua prova al 348-0723256.
A presto!!!

LA SALSA BALLABILE
PHOENIX STUDIO DANCE a.s.d.
  • cod.fisc./p.iva: 08563590960
  • Via Andrea Maria Ampère 103
  • 20131 Milano (MI)

Come raggiungerci in METRO:

  • Lambrate/Piola/Loreto
  • Pasteur/Udine

Come raggiungerci in BUS:

  • Via Porpora/Via Ampère (81)
  • Via Teodosio/Via Casoretto (55/62)
  • P.zza Durante (55)
Follow us

Clicca “mi piace” sulla nostra pagina facebook per rimanere sempre aggiornato su ogni nostra nuova iniziativa!

Visita il nostro canale Youtube video!

Seguici su Instagram!

contatti

Orari segreteria:

  • h.11,00/h.23,00 cell. (o Whatsapp)
  • h.17,00/h.23,00 tel. fisso
info crediti & privacy

Loghi e Marchi del sito Phoenix sono di proprietà dei loro legittimi proprietari.

2014 - phoenix a.s.d. tutti i diritti riservati